Nuova periferica per la Wii: la Cam

di Gaetano Cutri Commenta

La Wii è senza ombra di dubbio una console rivoluzionaria. Non tanto per il tipo di giochi perché offre più o meno finora delle trasposizioni dei giochi che sono già diventati famosi su altre console, a cominciare dai vari Mario, Sonic, Zelda o ancora quelli sportivi che non hanno di certo bisogno di presentazioni, ma piuttosto per il nuovissimo modo di giocare, abbandonando il controller che tutti conosciamo per utilizzarne uno decisamente unico.

E’ stato subito un boom. Giocare a tennis simulando con il controller un vero rovescio, o ancora chinarsi e lanciare la palla per lanciare quella di un bowling virtuale, o ancora agitarlo per abbattere i nemici che tentano di toglierci punti difesa. Può essere divertente all’inizio provare una nuova esperienza di gioco, ma poi diventa anche faticoso se non fastidioso dover utilizzare un aggeggio per simulare un gesto che avremmo realizzato senza l’uso di alcun mezzo.


E’ qui che entra in gioco la Zcam, una compagnia di hardware israeliana che approfitta delle nuovissime potenzialità delle modalità di gioco che offre la nuova console Nintendo per presentare al pubblico di affezionati giocatori Wii un’altra rivoluzionaria periferica: una semplice telecamera. In pratica non si avrà più il bisogno di utilizzare il controller, bensì semplicemente il nostro corpo visto che la telecamera capterà i nostri movimenti e il nostro personaggio reagirà di conseguenza.

Finora la periferica è ancora in fase sperimentale e non ci sono date di rilascio per nessun mercato, ma già se ne parla diffusamente e siamo quasi sicuri che potrebbe essere una valida alternativa a chi non si è affezionato al controller Wii e vuole ottenere un’esperienza di gioco ancora più libera ed innovativa vivendo in prima persona le gesta dei nostri eroi virtuali preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>