Il robottino Wall-E in arrivo sulle console

di Gaetano Cutri Commenta

Se stiamo ancora aspettando l’arrivo in sala e l’uscita del videogioco ispirato al film stesso di Kung Fu Panda, già si affaccia un altro titolo di grande impatto cinematografico che si prepara a fare il suo ingresso nel mondo delle console. Dopo il successo di Ratatouille con il suo topo cuoco, ecco arrivare il nuovo titolo della Pixar chiamato Wall-E che uscirà ad ottobre nelle nostre sale e nello stesso periodo probabilmente sulle nostro console.

Il film è ambientato nel 2700 e tratta la storia dell’ultimo robot spazzino rimasto sulla Terra per ripulire i rifiuti dell’uomo, ma la sua vita tranquilla viene scossa dall’arrivo di EVE una robottina inviata sul nostro pianeta con lo scopo di ritrovare qualcosa. Il videogioco ripercorre un po’ le vicende del film e viene ispirato dalla pellicola per proporre una nuova dimensione di gioco che piacerà di certo agli amanti del film d’animazione.


Le azioni che potrà compiere il nostro Wall-E, il robottino protagonista, non saranno moltissime, ma tutte decisamente utili per raggiungere i nostri obiettivi. Wall-E potrà saltare, riparare delle macchine se avrà con sé il giusto oggetto, trasformarsi in un cubo, probabilmente per proteggersi dagli attacchi nemici, e creare 5 tipi diversi di cubi da lanciare che serviranno a vari scopi.

Il gioco arriverà su Xbox 360 e su Wii e le versioni saranno differenti, soprattutto per quanto riguarda le modalità multiplayer. Entrambe potranno godere di una modalità per 4 giocatori che somiglia più ad una sorta di sfida tutti contro tutti, ma il gioco per Wii avrà delle modalità esclusive che supportano l’utilizzo dello Zapper, come quella simile al gioco “House of the dead” in lotta contro il tempo con gli altri giocatori. Appena avremo nuove informazioni vi terremo informati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>