Rondo of Swords in uscita il 15 aprile

di Gaetano Cutri Commenta

E’ in arrivo per la nostra console portatile della Nintendo un nuovo gioco di ruolo da parte della Atlus, compagnia che ci ha già regalato dei grandi classici nella sua lunga carriera. Il gioco in questione sarà di stampo fantasy che da sempre è un classico per titoli appartenenti a questo genere e avrà delle influenze strategiche diversificandolo dai semplici RPG di scuola nipponica. Il titolo è Rondo of Swords e uscirà in America il 15 aprile, data forse in comune con il lancio europeo.

La storia è piuttosto banale e deludente, bisogna dirlo. Abbiamo il solito regno incantato o comunque pacifico e sereno che viene invaso da un’orda di oscure presenze malvagie in seguito alla morte del re e come dice una vecchia leggenda, soltanto una spada fatata potrebbe avere la meglio sulla sciagura capitata al regno. Così il nostro gruppo di eroi si mette in marcia per recuperare la spada e sconfiggere così l’armata delle tenebre.


Quello che scoccia maggiormente nei giochi di ruolo è il tempo che bisogna perdere per far aumentare di livello i nostri personaggi quando non riusciamo con le nostre forze ad abbattere dei nemici particolarmente ostici o un dungeon particolarmente intricato. Ma pare che la Atlus abbia ben pensato, per evitare quest’inconveniente che allunga di molto le ore di gioco ma diminuisce il divertimento, di introdurre un meccanismo mediante il quale i partecipanti al nostro party andranno da soli a salire d’esperienza evitandoci combattimenti forsennati contro nemici poco ostici.

Sul sistema di combattimento non si sa moltissimo, ma al posto delle classiche abilità diverse da personaggio a personaggio, pare ci siano un “unico sistema di combattimento” che decideremo noi se far evolvere o meno. Il gioco però sappiamo che modificherà il finale a seconda della strada che il nostro protagonista avrà intrapreso, garantendo così una molteplicità di storyline da seguire differenziando anche un eventuale seconda situazione di gioco.

via| Computerandvideogames

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>