Ubisoft annuncia Far Cry 2 per Xbox 360 e PS3

di Edoardo Gioe Commenta

Ubisoft annuncia Far Cry 2 per Xbox 360 e PS3, per chi non lo conoscesse, si tratta dell’atteso seguito di uno dei più apprezzati sparatutto di sempre sulle console di nuova generazione Microsoft e Sony, in una data imprecisata dell’anno fiscale 2008/2009.

Il sequel, sviluppato dall’acclamatissima Ubisoft Montreal, vedrebbe gli scenari del gioco spostarsi dai tropici ai climi secchi della savana africana. Lo scenario vero e proprio, un mondo liberamente esplorabile di 50 chilometri con una visibilità di circa 850 metri ci consentirà di esplorare le giungle più selvagge nel ruolo di un mercenario a caccia di un mercante d’armi e guerra.

Far Cry 2 sarà sviluppato con una tecnologia denominata dalla stessa Ubisoft “Real Tree”, realizzata per creare vegetazione realistica. Calpestando un prato, l’erba si schiaccerà al suolo e i nemici saranno in grado di rintracciarvi. Tuttavia, col passare del tempo, sarà ripristinata la conformazione iniziale del terreno. Allo stesso modo gli alberi e i cespugli che attraverserete perderanno rami e foglie realisticamente, e i proiettili che vi mancheranno mentre scappate saranno in grado di spezzare piccoli arbusti e far saltare via i rami che vi circondano.


Ambizioso inoltre il sistema di “cura” del gioco. Per curarvi dalle ferite subite dovrete infatti ricorrere a metodi “realistici”, come utilizzare un coltello per estrarre un proiettile dalla carne delle vostre membra. A gioco completato, Ubisoft spera di implementare 60 animazioni differenti di cura del personaggio.

Allo stesso modo il fuoco sarà gestito in maniera realistica e sarà in grado di incendiare gradualmente campi di erba, arbusti, alberi, piccole case e capanni.

Potremo dar sfogo alle nostre più sfrenate fantasie da piccoli piromani con l’innovativo sistema che gestirà la fisica del fuoco.

Sono proprio queste tecnologie innovative che fanno però sorgere dei dubbi sulla possibilità effettiva di un porting di qualità di Far Cry 2 alle console di casa Microsoft e Sony. Il gioco, sviluppato principalmente per PC per sfruttare DirectX 10, secondo molti va oltre le possibilità di entrambe le console, sia graficamente che dal punto di vista del gameplay.

Sono molti ormai i titoli disponibili su console che mostrano evidenti cali di prestazioni rispetto alle controparti PC, molti dei quali sono proprio sparatutto in prima persona. E’ un trend destinato a continuare nel tempo? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Fonte: kotaku.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>