Tokyo Game Show 2010, fissati luogo e data

di Gaetano Cutri 2


Nel nostro piccolo, l’Italia riesce a lanciare, per gli appassionati del mondo videoludico, delle timide manifestazioni che possano permettere anche a chi non ha la possibilità di viaggiare all’estero per partecipare ai grandi incontri, delle occasioni per incontrare da vicino dei progetti ancora in fase di lavorazione e assaggiare così quello che aspetta di essere lanciato sul mercato, con la speranza di poter diventare un grande gioco per le nostre console.

Nel resto del mondo invece, in special modo in alcune grandi città dell’America e chiaramente del Giappone, patria incontrastata dell’universo videoludico, la situazione è ben diversa e annualmente si concentra un gran numero di esperti del settore, semplici appassionati e chiaramente un larghissimo numero di rinomate compagnie produttrici e sviluppatrici di videogames, con l’intento di fare un punto della situazione sul presente e soprattutto dare un’occhiata al futuro.


Proprio a questo serve ad esempio il Tokyo Game Show, una delle più note fiere del videogioco che si tiene ogni anno nella capitale giapponese ed ospita moltissimi curiosi e un numero ancora maggiore di appassionati che possono quindi provare in anteprima nuovi titoli che saranno lanciati soltanto alcuni mesi dopo e dove vengono fatti degli annunci che lasciano stupefatti addetti ai lavori ed entusiasti videogiocatori, facendo poi eco in tutto il mondo.

Recentemente sono stati confermati luogo e data del prossimo evento giapponese, fissando al Makuhari Messe il Tokyo Game Show che si terrà dal 16 al 19 settembre prossimi. Ben 180 compagnie di videogiochi saranno ospitate nei giorni della manifestazione e si attendono oltre 180.000 visitatori curiosi di scoprire qualcosa in più sul futuro videoludico. Chi aveva in mente di fare un viaggio nel paese del sol levante, ha ora un motivo in più per andarci.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>