Thor, il dio del tuono dal cinema alle console

di Gaetano Cutri 1


Quante volte personaggi importanti e particolari, nati in special modo dal mondo dei fumetti e della carta stampata sono stati recuperati, digitalizzati,amalgamati in un contesto adatto ad un videogame e trasposti quindi in una versione videoludica per il nostro goloso sollazzo? Quante volte abbiamo avuto a che fare con superpoteri o abilità particolari per sgominare bande di malviventi o nemici di sempre di un particolare protagonista dei comics americani?

Sicuramente sono stati moltissimi i giochi che negli anni sono stati ispirati dai fumetti di successi nati in America che trattano argomenti supereroistici, andando a recuperare personaggi storici del settore, dal basculante Spiderman intento a roteare tra un filo di ragnatela e l’altra oppure lo svolazzante Superman pronto a salvare persone innocenti in pericolo e confermare così la sua natura da uomo speciale. Ma a quanto pare gli ingressi del genere non sono finiti.


Dopo infatti alcuni nuovi annunci sui nuovi titoli dedicati ai supereroi più famosi, in primis una nuova primizia tutta ispirata al mondo classico di Batman, l’uomo pipistrello per antonomasia, per approfittare del sicuro successo del film di prossima uscita per il grande schermo che vedremo tra un po’, arriverà su console una relativa trasposizione di Thor, il famoso personaggio a sua volta ispirato al mitologico dio del tuono.

Il gioco vedrà la luce praticamente su tutte le console attualmente in commercio, ovvero Playstation 3, Xbox 360, Wii, Nintendo DS e PSP e si tratterà di un’avventura in terza persona che ci permetterà di prendere la guida del noto personaggio e di utilizzare il suo arsenale offensivo, ovvero il mitico martellone ed alcune sue abilità di controllo degli elementi della tempesta come tuoni, fulmini e vento. Per averlo ci toccherà però attendere un bel po’: estate 2011.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>