Batman Brave and the Bold, anche Red Tornado come protagonista

di Gaetano Cutri 1


Gli appassionati di fumetti americani che sono rimasti stregati dalla sua figura probabilmente avranno molto apprezzato il suo look che si presenta particolarmente oscuro e tenebroso, quasi un contrasto con l’immagine di difensore del bene e nemico giurato del crimine che lo contraddistingue. Altri invece avranno ammirato tutti gli accessori che si porta dietro durante i suoi scontri e il grande fascino che da sempre lo avvolge.

Il suo nome è Batman e rappresenta senza ombra di dubbio uno dei protagonisti dei fumetti americani tra i più conosciuti ed ammirati, non soltanto dal pubblico di nicchia che adora gli eroi di carta ed inchiostro, ma anche da un pubblico molto più vasto che ha seguito le sue avventure anche in versione animata, attraverso i telefilm o anche con le pellicole per il grande schermo, senza contare i videogiochi a cui se ne aggiungerà uno molto presto.


Ve lo abbiamo già presentato qualche tempo fa, si tratta di Batman Brave and the Bold e si tratta di una sorta di ritorno alle origini dell’uomo pipistrello noto universalmente al grande pubblico che, abbandonando la veste dark che ha regnato sovrana per esempio ai tempi del celebre film diretto da Tim Burton, torna ai colori più accesi delle avventure tipiche dei decenni passati, in compagnia di un compare che non avremmo forse mai pensato accanto a lui.

Infatti se vi abbiamo già presentato il fido Robin, compagno di sempre di Batman nella versione Wii, in quella che sarà invece disponibile su Nintendo DS avremo al comando non soltanto il supereroe che da sempre lotta contro Joker e Catwoman, ma anche Red Tornado, un altro supereroe forse meno noto rispetto al celeberrimo uomo pipistrello, ma altrettanto pronto a sconfiggere le orde di nemici che il gioco presenterà. Pronti a guidare la nuova coppia di eroi?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>