Project O ha ora il nome di Little King’s Castle

di Gaetano Cutri Commenta

Nel mondo delle console non si può sfornare sempre un Super Mario oppure un nuovo Sonic. Non c’è sempre la possibilità di sfruttare un marchio ben conosciuto per offrire al futuro acquirente una solida base per cui spendere saggiamente i propri soldi per portarsi a casa un gioco, ma ci sono anche titoli nuovi di zecca che vanno ben realizzati strutturalmente ma bisogna decidere anche un nome intrigante.

Infatti spesso è anche il titolo che da lustro ad un gioco e non bisogna sceglierne uno con superficialità. Sarà proprio per questa ragione che i responsabili della Marvelous Entertainment ci hanno messo un po’ a decidere quale sarebbe stato il destino del titolo del misterioso Progetto O di cui tanto si parlava. Adesso questo progetto ha un nome, ovvero Little King’s Story e sarà un misto tra avventura e gioco di ruolo.


Il titolo destinato alle Wii, da quel che dicono i produttori può essere considerato a tutti gli effetti una sorta di favola interattiva vista l’ambientazione piuttosto incantata che ricorda molto le atmosfere romanzate delle fiabe. Il protagonista è Corobo, un ragazzino timido e con pochi amici che un giorno in una foresta trova una corona dai magici poteri, infatti scopre di poter incantare chiunque gli si pari davanti.

Corobo grazie a questo suo dono riceve dal cavaliere Howzer il titolo di nuovo re del villaggio e così il timido ragazzo torna nel suo sonnacchioso reame nelle vesti di nuovo sovrano con l’intento di trasformare il suo piccolo villaggio in un regno, appunto da favola. Lo stile del gioco sarà cartoonesco per favorire appunto lo scenario favoleggiante che lo caratterizza. Se non avete allergie a questo tipo di grafica potrebbe arrivare un gioco davvero interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>