Sleeping Dogs, un nuovo video di 40 minuti

di Gaetano Cutri Commenta


Quello che in molti attendevano come il nuovo episodio della serie True Crime sta finalmente mostrando tutto il suo potenziale: un video lungo ben quaranta minuti vi illustrerà tutte le meraviglie dell’attesissimo Sleeping Dogs.

Sarà stata una buona mossa quella di accantonare il titolo storico legato alla dinastia dei True Crime, segnandone quindi una sorta di reboot, per scegliere invece, senza così pagare i diritti relativi, il titolo di Sleeping Dogs, prendendo quindi una strada decisamente alternativa? Se dei nomi dati ai giochi e alle appartenenze a serie di successo ve ne importa poco, allora accogliete pure a braccia aperte questa piccola meraviglia di Sleeping Dogs visto che il gioco si presenta in modo veramente spettacolare.


Un video dalla durata di ben quaranta minuti infatti ci mostra alcuni dettagli del gioco che renderanno sicuramente appetitoso l’acquisto da parte dei giocatori. Chiaro che questo action game si preannuncia imperdibile soprattutto per gli appassionati della serie di GTA visto che Sleeping Dogs riprendere in modo anche piuttosto sfacciato una dinamica di gioco molto affine alla saga cult della Rockstar, traslocando dalle assolate città americane nella più turbolenta e pericolosa Hong Kong, il tutto con una grafica davvero curatissima.

Nel video che trovate proprio qui sotto potrete deliziarvi nel conoscere alcuni volti dei personaggi con cui avremo a che fare all’interno del gioco, nonché con delle animate sezioni di inseguimento e ovviamente le immancabili scene di lotta, anche di gruppo, approfittando delle tecniche offensive che il nostro alter ego virtuale sarà in grado di padroneggiare. Attendiamo ancora un mesetto e Sleeping Dogs potrà finalmente animare la calura estiva con tanta sana azione e divertimento assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>