DarkSiders 2, la Morte non è mai stata così bella

di Davide Leoni 1

Siete pronti a scatenare l’inferno? DarkSiders 2 ci mette nei panni di Morte, il secondo dei quattro Cavalieri dell’Apocalisse. Messo da parte Guerra (protagonista del primo episodio) THQ opta per un nuovo personaggio, vediamo insieme se questa scelta si è rivelata vincente.

Grafica e sonoro

DarkSiders 2 presenta uno stile grafico veramente accattivante, giocato su toni scuri(del resto il nome del protagonista non trasuda certo allegria), principalmente nero e viola, una combinazione capace di suscitare nel giocatore emozioni e sensazioni fantastiche. Il design dei personaggi è sublime, la mano di Joe Madureira si vede, lo stile del fumettista americano è davvero unico, sotto il punto di vista squisitamente grafico DarkSiders 2 ha stile da vendere.

Magistrale anche il comparto audio, il doppiaggio in italiano è di alta qualità e presenta, in alcuni casi, picchi notevoli raggiunti raramente da una produzione di questo genere.

Giocabilità e longevità

Rispetto al primo episodio le novità di DarkSiders 2 sono davvero tante. Adesso per esempio possiamo equipaggiare il nostro cavaliere con armi, oggetti ed armature, acquistabili nei vari negozi sparsi per i livelli. La customizzazione del personaggio aggiunge al gioco una componente RPG che aiuta a rendere meno monotono il gameplay.

A proposito del gameplay, DarkSiders 2 mantiene (quasi) intatta la formula che ha fatto la fortuna del suo predecessore, in questo caso troviamo ovviamente nuove quest e le fasi esplorative sono decisamente aumentate. Morte si dimostra un cavaliere potente, letale e distruttivo, sconfiggere nemici e boss usando le armi ed i poteri magici vi restituirà una sensazione di potere immensa.

Per terminare DarkSiders 2 sono necessarie almeno 25/30 ore, numero che sale vertiginosamente in caso siate interessati a trovare tutti i segreti ed i tesori nascosti. In questo caso non vi staccherete dallo schermo per almeno 50/60 ore.

Sistema di controllo

La versione testata è quella per PlayStation 3 e come già detto in altre situazioni, il Dual Shock si rivela il controller ideale per gli action game in terza persona. Le levette analogiche sono comode da usare ed i tasti azione sono sfruttati in maniera perfetta. Unico difetto, i grilletti non sembrano rispondere sempre alla perfezione, probabilmente si tratta di un piccolo bug dei controlli, facilmente risolvibile con una mini patch.

Giudizio finale

Potente, epico, leggendario, distruttivo, questi sono solo alcuni aggettivi che possiamo associare a DarkSiders 2. Il nuovo gioco THQ ha centrato pienamente il bersaglio, Morte si è rivelato un personaggio estremamente carismatico, capace di non far rimpiangere il comune cattivissimo Guerra. DarkSiders 2 è un gioco che merita di far parte della vostra collezione, acquistatelo subito, non ve ne pentirete.

Voto 8,5/10

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>