The Last Story, informazioni sulla chat nel gioco online

di Gaetano Cutri Commenta


Quante volte avete sentito lamenti e sbuffi da parte degli utenti Wii un po’ invidiosi di tutti quei titoli che hanno a disposizione i colleghi rivali che si fregiano di possedere una Xbox 360, da poco ancora più appetitosa grazie all’arrivo di Kinect o di una fiammante Playstation 3 con tutto il suo bagaglio di lussuosi giochi? La lamentela principale ha a che fare con la carenza ufficiale di giochi di ruolo degni di questo nome che possano competere con le pietre miliari ben note.

Insomma si sente fortemente la mancanza ad esempio di un valido esponente della saga di Final Fantasy, punta di diamante della Square-Enix che ha pensato invece di distribuire sull’ultima console casalinga della Nintendo soltanto alcuni episodi alternativi che poco hanno a che vedere con la magia dei veri capitoli della saga. Qualcosa però, come vi abbiamo già accennato più volte, sta per cambiare con un appetitoso titolo.


Si tratta di The Last Story, un esperimento che sta pian piano prendendo sempre più forma e che quindi presto potremo goderci sui nostri gioiellini della Nintendo, garantendo così anche a quegli utenti che non si ritengono soddisfatti dei titoli presenti, di poter acquistare un gioco di ruolo apparentemente imperdibile. Di recente a quanto pare sono state anche fatte delle rivelazioni su alcune novità riguardo la modalità online di cui beneficerà il gioco.

Non sarà infatti soltanto la classica modalità single player a caratterizzare la versione definitiva di The Last Story, ma anche una tipologia di gioco in multiplayer a cui sarà associato un sistema di chat davvero originale. Infatti non sarà presente una vera e propria finestra di comunicazione come nei classici MMORPG ma un sistema inedito che utilizzerà le voci del gioco in singolo per interagire con gli altri protagonisti quando siamo online. Una scelta che potrà funzionare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>