The Elder Scrolls 6 potrebbe essere ambientato ad Hammerfell

di Enrico Cantone Commenta

Durante la conferenza Bethesda all’E3 2018 è stato annunciato The Elder Scrolls 6 con un breve video teaser che non ha mancato, però, di rivelare qualche dettaglio interessante. Per prima cosa, ed è un aspetto fondamentale, è arrivata la conferma che anche The Elder Scrolls 6 sarà prettamente un gioco in single-player. Mettetevi, quindi, l’anima in pace…

The Elder Scrolls 6

Di dettagli ulteriori non ne sono ovviamente arrivati. Il gioco, d’altronde, è in programma soltanto tra qualche anno e non avrebbe davvero senso parlarne adesso in modo più approfondito. Ovvio, però, che quando ci troviamo di fronte a titoli così rilevanti la curiosità viene stuzzicata. Ecco allora che i ragazzi di GamePros hanno analizzato nel dettaglio il video, arrivano dalla conclusione che The Elder Scrolls 6 potrebbe essere ambientato ad Hammerfell.

Ci sono diversi indizi a sostegno di questa ipotesi, a partire dalle ombre proiettate dal sole che lasciano presagire un movimento verso sud-ovest, in uscita da Skyrim. Oltre ad Hammerfell, ci sarebbe High Rock in quella direzione. Non è passato poi inosservato un enorme cratere con accanto delle rovine. Ecco, in questo caso potrebbe essere il villaggio di Azra Crossing, distrutto da una magia di Azra Nightweilder.

Ultimo dettaglio: sulla destra del paesaggio mostrato, si notano tre penisole e alla fine una città. La distanza corrisponderebbe a quella di Satakalaam o Lainlyn (vicine tra loro) da Hammerfell. Sarà questa l’ambientazione di The Elder Scrolls 6?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>