Rise of Isengard, Il Signore degli Anelli Online presenta la nuova espansione

di Gaetano Cutri Commenta


In principio c’erano solo i cosiddetti nerd a seguire queste avventure ambientati in posti magnificamente incantati come villaggi abitati da buffi ometti dall’altezza non esattamente elevata con casette piccole e tanta bella vegetazione, come foreste magiche abitate da creature eleganti dai lunghi capelli lisci e setosi, ma anche come impervie caverne dove minatori grossi e dall’aria un po’ burbera erano intenti a svolgere il proprio lavoro.

Ma poi con la trilogia di Peter Jackson ecco che Il Signore degli Anelli, una delle principali saghe fantasy per antonomasia, è diventata un bene comune, entrando a far parte dell’immaginario collettivo con i suoi personaggi chiave come l’hobbit Frodo, protagonista assoluto della vicenda e da tutti i personaggi che gli ruotano intorno, dall’elfo Legolas fino al saggio mago Gandalf. Tutto ciò è stato spesso ovviamente captato anche dal mondo dei videogiochi.


Se prima dei film infatti c’erano già esponenti soprattutto del genere dei giochi di ruolo e delle avventure che ci mettevano nei panni dei personaggi della saga, dopo l’evento cinematografico si sono moltiplicati i titoli basati su questo filone fantasy, tra cui un degno prodotto che da poco è diventato addirittura free-to-play. Si tratta de Il Signore degli Anelli Online, gustoso MMO che tra poco avrà anche una golosissima espansione.

Si tratta di Rise of Isengard che allargherà ovviamente l’ambientazione del titolo ma non solo. Proporrà infatti aumenti di livello fino al 70 e nuove situazioni per i combattimenti PVP, inoltre ci saranno anche, com’è giusto che sia, nuovissime quest per le varie classi ed inedite abilità, narrando la storia della Grigia Compagnia dei Rangers intenta a raggruppare alleati per la lotta contro il male. Insomma altra carne al fuoco per i divoratori di atmosfere fantasy e per i fan del Signore degli Anelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>