Horizon, al via il nuovo progetto di Quantic Dream

di Gaetano Cutri Commenta


La sua nascita non è avvenuta molto tempo fa visto che si tratta di una compagnia targata 1997 che prende il via a Parigi, nella favolosa ville lumiere in barba a quelli che vogliono le sedi principali delle grandi compagnie di sviluppo ancorate ai capisaldi del settore come gli Stati Uniti o il fervente Giappone. Un’azienda che non è mai esplosa del tutto pur vantando una tecnologia ben avanzata, ma che di recente ha fatto molto parlar di sé.

Si tratta della Quantic Dream, una compagnia che ha dimostrato di avere davvero un gran talento visto che ha utilizzato la sua specializzazione in digitalizzazione delle figure umane per poter utilizzare questa tecnologia sia in campo cinematografico che in quello dell’intrattenimento videoludico riuscendo a tirar fuori dal suo cilindro un gioco che tutti i possessori di Playstation 3 attendevano davvero con ansia, ovvero Heavy Rain.


Staranno ancora crogiolandosi per il grande successo ottenuto da questo best-seller annunciato all’interno della compagnia, ma a quanto pare nessuno si è montato alla testa e nessuno ha intenzione di accomodarsi sugli allori per beneficiare del grande clamore suscitato da Heavy Rain visto che la Quantic Dream sembra sia già al lavoro su un altro progetto. Verranno abbandonate le atmosfere metropolitane della gallina dalle uova d’oro appena pubblicato a favore di qualcos’altro.

Il nome del nuovo progetto sembra essere Horizon e il background prescelto dovrebbe apparire di stampo fantascientifico. La Quantic Dream sta già lavorando per scritturare degli attori in carne ed ossa per digitalizzarne i movimenti, ma ancora non ci è dato sapere se la struttura di gioco avrà qualcosa a che fare con l’ormai famosissimo Heavy Rain oppure si deciderà di cambiare rotta totalmente ed offrire qualcosa di completamente nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>