Guitar Hero, un futuro indipendente dalle console?

di Redazione 2

Spread the love


L’abbiamo più volte richiamato in causa parlando di questo gioco come un vero e proprio fenomeno di massa che si è distaccato in qualche modo dal mercato, se vogliamo, di nicchia, composto dai semplici appassionati di videogiochi, diventando una vera e propria magia anche per chi aveva il semplice bisogno di divertirsi in un modo differente con la musica e con il ritmo, prendendo in esame grandi brani di ieri e di oggi e di sfidare i propri amici.

Il gioco in questione è Guitar Hero, il best-seller della Activision che ha letteralmente spopolato negli ultimi tempi con una serie di capitoli e di extra scaricabili che sono stati capaci di rivoluzionare il settore dei giochi musicali per console attraverso l’utilizzo di un’innovativa periferica da imbracciare, che ricorda in tutto e per tutto una vera chitarra, permettendoci di trasformarci per qualche istante in una vera rockstar.


Guitar Hero come dicevamo è un fenomeno di costume capace di animare anche le feste più mosce con uno stile inconfondibile che riesce a contagiare tutti i partecipanti in folli sfide uno contro tentando di andare a ritmo con la musica e strimpellare allegramente con lo straordinario controller musicale. Se per ora il gioco è un caposaldo dei titoli per console, in futuro le cose potrebbero cambiare visto che strani annunci sembrano essere trapelati dai piani alti della casa di sviluppo.

Bobby Kotck, responsabile della Activision Blizzard che ha immesso sul mercato questo grande capolavoro si è infatti dimostrato favorevole alla possibilità di far correre Guitar Hero sulle proprie gambe senza l’ausilio di una console. Si utilizzerebbe quindi solo una sorta di disco fisso da collegare alla tv e il gioco sarebbe fatto. Nell’aria ci sono anche collegamenti con Facebook dalla natura ancora imprecisata: insomma il brand non starà di certo fermo nei prossimi tempi.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>