Gamestop, il capo dell’azienda regala consigli alla Sony

di Gaetano Cutri Commenta


Qualcuno di voi avrà magari provato ad acquistare un videogioco non in un negozio come quelli che ci sono nelle vie dello shopping di ogni città, ma uno di quelli virtuali in cui basta navigare e cliccare per poterli raggiungere e selezionare i prodotti che desideriamo acquistare. Spesso possiamo trovare delle buone offerte oppure possiamo recuperare dei titoli decisamente vecchiotti che difficilmente potremo trovare dai comuni rivenditori.

Ma probabilmente voi appassionati di videogiochi avrete la sana abitudine, una volta arrivata la data di uscita di un titolo particolarmente atteso di andare direttamente nel vostro negozio di fiducia e di acquistare direttamente la copia tanto desiderata e portarla con gioia a casa per poter assaporare ancora una volta le mille emozioni che un titolo magico può regalarci inserendo semplicemente il disco nella nostra macchina da gioco e prepararci per lo spettacolo.


Una delle aziende operanti nel settore del commercio totalmente dedicata alla vendita di videogiochi è sicuramente Gamestop, una ditta che risiede in Texas, negli Stati Uniti e che può essere considerato il maggior rivenditore del mondo che opera nel settore dei videogames. Moltissime sono le copie dei titoli più o meno famosi venduti in tutto il mondo, e il capo di questa ditta ha raccolto un gran potere nel mercato videoludico.

Dan DeMatteo, questo il nome dell’uomo a capo di Gamestop, ha recentemente fatto un appello direttamente alla Sony offrendo un consiglio per migliorare le vendite e al tempo stesso accontentare i futuri acquirenti di console. Infatti è stato proposto un calo di prezzo della Playstation 3, più o meno di 50 dollari per facilitare le future vendite e di aumentare quindi gli introiti anche per i giochi che chiaramente avranno un numero di piattaforme maggiore su cui girare. Chissà se le preghiere di DeMatteo a cui ci associamo calorosamente, verranno ascoltate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>