Mezzy Maze, il puzzle game in legno vintage su Facebook

di Gaetano Cutri 1


Di recente abbiamo avuto la possibilità di guidare nuovamente quella simpaticissima e un po’ dispettosa scimmietta protagonista della spumeggiante saga d Super Monkey Ball. Conosciuto dai più come uno dei puzzle game più divertenti ed alternativi disponibili su console, l’ultima sua apparizione l’abbiamo registrata in Super Monkey Ball 3D direttamente sull’ultima console lanciata sul mercato dalla Nintendo, il Nintendo 3DS.

Scopo del gioco era quello di far arrivare la pallina contenente per l’appunto la scimmietta di cui sopra, all’arrivo, raccogliendo nel frattempo un bel po’ di banane disseminate lungo il tortuoso percorso. La struttura di gioco deriva in realtà, anche se piuttosto vagamente, da un vero classico del passato chiamato Marble Madness che gli utenti più giovani ignoreranno: la stessa identità è stata presa in prestito in qualche modo anche da Mezzy Maze.


Il simpatico puzzle game che è sbocciato su Facebook, insieme a tanti altri colleghi appartenenti a questo genere, si rifà in realtà, più che al classico intramontabile Marble Madness, addirittura a quel vecchio gioco di abilità costruito in legno, con cui i nostri nonni si divertivano da bambini, tentando di far arrivare la pallina il più lontano possibile nel percorso bucherellato, sperando che la sfera non precipitasse proprio in uno dei tanti buchi.

Lo scopo di Mezzy Maze è quello quindi di far arrivare la pallina il più lontano possibile, non inclinando il piano di gioco ma guidando direttamente la piccola sfera, accumulando dei punti a seconda del buco in cui si cadrà. Elementi di legno potranno essere spostati per facilitarci il percorso e tutto sommato basterà seguire le comode frecce per capire il cammino da fare. Siete pronti a mettere alla prova i vostri riflessi e la vostra abilità con Mezzy Maze?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>