Marble Saga: Kororinpa, il successore di Marble Madness su Wii

di Gaetano Cutri 1


Tanto tempo fa, agli albori del successo delle console casalinghe e portatili, quando ormai la mania del videogioco si stava estendendo a macchia d’olio, arrivò sulle nostre macchina da gioco un titolo che offrì moltissime occasioni di nervosismo e di isteria per la difficoltà di cui era contraddistinto e per la particolarità della meccanica di gioco che si diversificava abbastanza da tutti gli altri prodotti disponibili, in special modo tra i puzzle game a cui più facilmente si poteva accomunare.

Il titolo in questione era Marble Madness, un gioco in cui noi non avevamo il controllo di un vero e proprio personaggio ma di una sfera che dovevamo seguire lungo un intricato percorso dalle facili insidie, fino ad arrivare all’agognata fine dello stage. Rirprendendo vagamente lo stile di gioco che caratterizzava Marble Madness, arriva su Wii un simpatico clone che presenta notevoli differenze e che prende il titolo di Marble Saga: Kororinpa.


In realtà non si tratta di un capitolo del tutto nuovo visto che è il seguito diretto di Kororinpa: Marble Mania uscito lo scorso anno, e ancora una volta ci troviamo a seguire la stessa tecnica del gioco che ci ha spazientito in passato guidando una biglia lungo un percorso predefinito, ma stavolta non controlleremo direttamente la sfera, ma tutto quello che ci circonda, spostando quindi l’asse dell’ambientazione facendo rotolare la pallina fino alla meta.

Al posto della sferetta standard potremo usare anche il faccione dei Mii da noi creati e sfidare così altri giocatori online differenziando le varie rotonde protagoniste di gioco. Non avremo soltanto la possibilità di utilizzare il wiimote per giocare ma potremo usare anche la Wii Balance Board, a seconda della nostra predisposizione affrontando così i livelli spesso tematici come quello ghiacciato o quello ispirato alla festa di Halloween. Pronti a rotolare?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>