Fortune Street, una gallery mostra l’utilizzo dei Mii

di Gaetano Cutri Commenta

Il mitico Mario è un personaggio versatile e questo lo sappiamo. L’idraulico italiano che ha fatto la fortuna della Nintendo trasformandosi anche nella sua mascotte ufficiale infatti l’abbiamo visto in così tante vesti che ormai ci chiederemo cos’altro potrebbe fare per stupire il suo numerosissimo pubblico. L’abbiamo visto agli albori della sua carriera come saltellante protagonista di platform, ma con l’avanzare del tempo ha preso più coraggio nelle più articolate avventure in 3D.

Mario si è anche dato da fare nei giochi di guida con l’immortale Mario Kart di cui è atteso sempre un nuovo capitolo ad ogni arrivo di una nuova console sul mercato, senza dimenticare la sua partecipazione a Super Smash Bros come lottatore in un folle picchiaduro. Vantando anche trascorsi nei giochi di ruolo, le saghe divertenti con Mario si presentano anche con Mario Party, validissimo party game che presto giungerà al suo nono capitolo. Ma basterà?


A quanto pare la Square Enix ha deciso che il tanto atteso Mario Party 9 non sarà sufficiente per dar man forte al già ampio ventaglio di proposte per quanto riguarda i party games sulla Wii e così ha deciso di mettersi a lavoro, come vi abbiamo già annunciato qualche tempo fa, su Fortune Street, un simpaticissimo clone di Monopoly, con tanto di acquisti e compravendite, che utilizzerà la famosa figura di Mario tra i protagonisti principali.

Il cast dei giochi d Mario, in contrapposizione con quelli di Dragon Quest saranno al centro della scena, ma saranno anche i Mii ad entrare in gioco qualora un utente vorrà utilizzare il proprio clone virtuale come protagonista del party game al posto dei personaggi selezionabili dalla schiera di eroi della Nintendo e della famosa saga di giochi di ruolo. Proprio in merito all’utilizzo del Mii, vi offriamo una gallery di immagini di Fortune Street con la loro presenza, buona visione.

[Photo Credits | Gamekyo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>