Fortune Street, Dragon Quest e Mario in un party game

di Gaetano Cutri 2


I grandi miscugli sono ormai all’ordine del giorno nel mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento, tentando sempre di stupire l’utente medio con una performance che possa attirare l’attenzione e soprattutto non deludere le altissime aspettative. Accade spesso in campo musicale con valenti dj che mixano sapientemente delle musiche apparentemente incompatibili per creare qualcosa di nuovo, tanto per fare un esempio.

Ma ciò accade anche nel mondo del videogioco e validissimi esperimenti li abbiamo già avuti negli ultimi tempi, basti pensare ad esempio ad Ultimate Marvel VS Capcom 3, versione potenziata del picchiaduro che mette a confronti i supereroi della nota casa americana e i personaggi della grande compagnia di sviluppo, così come Street Fighter X Tekken che non ha quasi bisogno di spiegazioni. Ma una miscela del tutto inedita arriverà prossimamente sulla Wii.


Non ci troveremo di fronte ad un ennesimo picchiaduro che scaraventi in uno scenario particolare due mondi assolutamente in contrapposizione com’è accaduto per i due titoli già citati, ma ci troveremo di fronte, decisamente in linea con la console di destinazione, con un party game, un divertente gioco da tavolo in formato videoludico che potrà divertire tutta la famiglia. Il suo titolo è Fortune Street e i mondi miscelati saranno di grande prestigio.

Infatti si mixeranno gli scenari fantasy di Dragon Quest, notissima saga di giochi di ruolo, nonché i più fumettosi ambienti di Mario, la mascotte della Nintendo attraversa la stesura di una quindicina di tavoli da gioco a tema con le due serie appena citate. Insomma un grande colpo per la Square Enix che sta portando avanti il progetto e che di sicuro troverà il modo di divertire il pubblico, sia per la struttura di gioco che per i personaggi utilizzati.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>