Quake Epsilon, il grande classico in una versione potenziata graficamente

di Andrea Guida Commenta

Se c’è un gioco che non passa mai di moda, quello è Quake. Non solo perché ha segnato in maniera indelebile la storia del mondo videoludico ma anche perché viene spesso rinverdito con remake e progetti indipendenti di ottima qualità come quello di cui vi vogliamo parlare oggi: Quake Epsilon.

Quake Epsilon è una riedizione amatoriale di Quake potenziata graficamente in cui il termine “amatoriale” non deve trarre in inganno. Si tratta, infatti, di un progetto di altissima qualità in grado di riaccendere la passione nei videoplayer nostalgici e di attrarre allo stesso tempo giocatori più giovani verso un titolo che magari finora avevano snobbato.

È costato oltre un anno di lavoro ai suoi sviluppatori ed è basato su una versione ultra-ottimizzata del Darkplaces engine. Quattro le graphic mode disponibili: Ultra, High, Medium e Low. Ce n’è per tutte le configurazioni hardware ma anche software, visto che Quake Epsilon è disponibile per Windows, Mac OS X e Linux.

Il gioco integra la versione shareware del primo Quake ma se si possiede il dischetto originale del gioco è possibile giocarlo tutto, comprese le espansioni Mission Pack 1 e Mission Pack 2. Maggiori informazioni e link per il download (sono oltre 2GB, ocio!) sul sito ufficiale di Quake Epsilon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>