Giochi della memoria: Windjammers

di Davide Leoni Commenta

Windjammers (conosciuto come Flying Power Disc in Giappone) è un gioco sportivo pubblicato in sala giochi nel 1994, basato sull’hardware Neo-Geo, Data East ha successivamente convertito il titolo anche per la maestosa console SNK.

Il gioco è fondamentalmente una simulazione di frisbee, un gioco dalla grafica colorata e vivace, con un gameplay semplice ma tremendamente accattivante.

Lo scopo è semplicemente quello di vincere il torneo, sconfiggendo tutti gli avversari in gara. La meccanica di gioco è quasi banale, si lancia il disco, cercando di mandarlo nella porta avversaria, ogni cento vale 5 punti, vince chi arriva prima a 12. Tutto qui, una versione moderna di Pong, se vogliamo.

Windjammers propone un cast composto da sei personaggi: H. Mita (Giappone),S. Miller (Inghilterra), J. Costa (Spagna), L. Biaggi (Italia), G. Scott (USA) e K. Wessel (Germania), ognuno è dotato di speciali abilità e può contare su differenti parametri di forza e velocità. Inutile dire che ai tempi Biaggi era il più gettonato nelle sale giochi italiane…

Anche le ambientazioni sono sei, e vanno dalla spiaggia allo stadio olimpico, anche se bisogna dire che nonostante l’impegno dei grafici, gli stage si somigliano quasi tutti in modo impressionante. Non ci sono differenze “tecniche” tra un livello e l’altro, ma solamente estetiche. Per capirci, giocare in spiaggia o sul tetto di un palazzo è assolutamente la stessa cosa e non influenza in alcun modo le strategie di gioco.

Windjammers presenta ovviamente (trattandosi di un gioco arcade è piuttosto scontato) una modalità multiplayer per due giocatori, questo permette di dare vita a partite semplicemente entusiasmanti in compagnia degli amici (o dei perfetti sconosciuti che affollano le sale giochi).

Nonostante sia uscito in un periodo storico particolare, quando le sale giochi stavano letteralmente morendo, oscurate dalle potenzialità delle console casalinghe, Windjammers ha spopolato in tutto il mondo, restando impresso nella memoria dei ragazzi di tutte le età.

Il gioco è uscito durante la scorsa estate su Wii Virtual Console, per ora solamente in Giappone, speriamo di vedere presto questo capolavoro anche sulla VC europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>