Mafia 2 da Guinness, è il gioco più volgare di sempre

di Davide Leoni 2

Tira aria di record per Mafia 2, l’action game di 2K Games pubbllicato lo scorso 27 agosto. Un rappresentante del Guinness dei Primati ha rivelato sulle pagine di Joystiq che il gioco sarà inserito nella prossima edizione del famoso almanacco.
In quale categoria, vi state chiedendo? Videogioco più volgare di sempre.  Questo strano record è attualmente detenuto da House of the Dead Overkill di SEGA (pubblicato nel 2009 solo su Wii… alla faccia della console per bambini e famiglie), nel gioco infatti è possibile ascoltare la parola “fuck” ben 189 volte, ma sembra che in Mafia 2 questa cifra sia stata superata alla grande.

Non sappiamo ancora quanti “fuck” sono presenti in Mafia 2, i responsabili del Guinness dei Primati hanno chiesto il numero esatto agli sviluppatori, che nelle prossime settimane forniranno la risposta precisa. In questo modo Mafia 2 potrà entrare ufficialmente nell’edizione 2011 del prestigioso libro dei record.

Del resto 2K Games non lo ha mai nascosto, Mafia 2 non è un gioco per bambini, ma un titolo maturo (non a caso è consigliato solamente ai maggiori di 18 anni) con protagonisti che no sono personaggi da cartone animato, ma spietati mafiosi pronti a tutto pur di avere soldi e successo. E’ naturale quindi trovarsi di fronte a qualche parolaccia o a qualche espressione particolarmente colorita.

Senza dimenticare poi le pagine di Playboy sparse per il gioco, con quasi 100 sexy conigliette ben visibili in tutto il loro splendore.

Nell’attesa di sapere il numero di “fuck” presenti in Mafia 2, vi invitiamo a guardare il video qui sotto (non fatelo se non avete ancora terminato il gioco), realizzato dallo staff del sito Achievement Hunter. I ragazzi si sono divertiti a contare le parolacce presenti nel titolo di 2K Czech. Il risultato? Ben 200 “fuck” ben udibili e quasi altrettante parolacce.

Un record particolare, che, ne siamo certi, porterà tanta pubblicità gratuita al capolavoro firmato 2K Games.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>