Addio Natale, meno tempo libero per i videogames

di Gaetano Cutri Commenta


Purtroppo anche la Befana è volata via dal calendario dopo aver portato tanti dolci ai bambini buoni e del carbone scuro e duro a quelli che si sono comportati male durante l’anno, abbandonando quindi tutto il clima delle tipiche festività natalizie e lasciandoci ancora una volta in balia della routine quotidiana fatta di forsennato studio per non rischiare di essere bocciati oppure di frenetico lavoro rientrando in un triste e desolato ufficio tutte le mattine.

Ripensiamo però ancora con gioia alla scoperta di un regalo incartato, tutto per noi, da scartare proprio a mezzanotte, o ancora il divertimento con gli amici con cui abbiamo passato insieme il capodanno giocando fino all’alba tutti insieme allietando la serata con dolci tipici e bicchieri di spumante per brindare all’anno nuovo, senza dimenticare la golosità delle calze della Befana ricevute proprio ieri, ricolme di gustosi dolcetti.


E con questo periodo che se ne va, purtroppo si esaurisce anche tutto quel tempo libero che le feste ci permettono di ottenere e di dedicare ovviamente alla preparazione di tutto ciò che occorre per le feste, ma anche alle nostre passioni più profonde, dedicando del tempo, nel nostro caso, al mondo dei videogiochi, tentando quindi di superare delle missioni che finora non ci erano riuscite o tentando di battere un avversario tosto all’ennesimo picchiaduro.

E’ stata anche l’occasione di mostrare dei giochi nuovi ad amici e parenti o di tirare fuori dal cassetto quella perla che avevamo acquistato ma che non avevamo avuto il tempo di scoprire come si deve. Tutto questo purtroppo è finito e si torna alla triste realtà, ma se Natale viene solo una volta l’anno, la nostra console è lì che ci aspetta in ogni momento, disponibile per una nuova partita da godere anche online per farci vivere ancora svariate ed emozionanti avventure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>