Last Window Midnight Promise, investigazione a fumetti su Nintendo DS

di Gaetano Cutri Commenta


Alterna atmosfere tipiche della campagna inglese piena di persone educate e generose tra loro a scenari che fanno da sfondo ad efferati omicidi che un’attempata signora o un astuto investigatore hanno il compito di risolvere, dando un’occhiata alla scena del crimine e componendo il mosaico del delitto ascoltando le dichiarazioni e gli interrogatori di tutti i personaggi presenti o di quelli che in qualche modo potrebbero essere implicati nello sciagurato evento.

Questo è molto altro è contenuto nei numerosi libri scritto dalla dama del giallo, la signora Agatha Christie che tanto ha venduto e tanto ancora continuerà a vendere visto che i suoi capolavori sono davvero immortali, riuscendo a condensare il giusto livello di suspance e di tensione grazie agli indizi svelati pian piano insieme ai protagonisti delle storie narrate. Se vi piacciono queste atmosfere così misteriose allora il nuovo gioco in arrivo su Nintendo DS è fatto apposta per voi.


Il suo titolo è Hotel Dusk 2, ma sarà meglio conosciuto come Last Window Midnight Promise, e come è facile immaginare, sarà il diretto seguito delle avventure narrate nel primo capitolo di Hotel Dusk ambientato negli anni ’70. Lo svolgimento della storia è ambientato all’incirca una decina d’anni dopo il primo capitolo e ci immergerà in una storia particolarmente emozionante e adattissima per chi ama proprio le atmosfere da giallo intricate e misteriose.

Il particolare che fa la differenza tra Last Window e altri tipi di avventure simili è senza dubbio lo stile grafico che rende il gioco molto simile ad un cartone animato, o ancora meglio ad un fumetto animato, che presenta personaggi tratteggiati ed un tipo di colorazione molto simile alle rare tavole colorate degli albi a fumetti. Il titolo sfrutterà il doppio schermo del Nintendo DS in verticale e permetterà al giocatore di selezionare spesso risposte multiple alle domande poste dai vari personaggi. Dopo l’uscita giapponese speriamo non si faccia attendere anche quella europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>