Google Nexus One: un nuovo telefono-console degno di nota?

di Andrea Guida Commenta

Se seguite le cronache provenienti dal mondo della telefonia mobile, saprete sicuramente che il 5 gennaio Google ha presentato Nexus One, un telefono cellulare animato dal sistema operativo Android 2.1 candidato a lottare con Apple iPhone per la vetta delle classifiche di tutto il mondo.

Questo evento ha fatto sì che i principali analisti del settore si interrogassero circa l’impatto che Google Nexus One potrebbe avere sul mercato videoludico: questo smartphone così ambizioso, dotato di un touch-screen più grande e di un processore più veloce di quello di iPhone, saprà conquistare i videogiocatori e competere con il telefono di Apple sul fronte dei giochi disponibili?

La risposta, almeno per il momento, sembra essere negativa. Dopo un’iniziale euforia che aveva portato titoli come Guitar Hero e Pac-Man su Android, l’attenzione delle software house verso questa piattaforma è calata drasticamente – Gameloft ha addirittura annunciato pubblicamente la sua delusione per gli atteggiamenti di “big G” – ed ora il paragone fra il numero di giochi disponibili per iPhone e quello dei titoli presenti nel marketplace di Google (nonché sulla rete dei torrent italiani) è pressoché imbarazzante. Per il colosso di Mountain View, ovviamente.

Ad ogni modo, inutile fasciarsi la testa prima di rompersela:  Nexus One ha appena visto la luce e di strada da fare ne ha davvero tanta. Chissà che non gli riesca il “miracolo”. In fondo, le carte in regola le ha tutte.

[Photo Credits | BGR]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>