Dragon Quest X, una gallery mostra le location del MMORPG

di Gaetano Cutri Commenta


Chi l’avrebbe mai detto che una saga di così grande successo avrebbe fatto un salto di qualità così impressionante da far brillare questa stella nel firmamento dei giochi online? Eppure, come ormai già ben saprete, una delle rivali più accreditate alla serie di Final Fantasy, punta di diamante del settore dei giochi di ruolo, arriverà nella sua prossima incarnazione ad essere a tutti gli effetti un MMORPG da gustare tutto con una connessione internet.

Si tratta di Dragon Quest X, prodotto che verrà lanciato per ora sulla Wii ma che troverà un allungamento della sua vita anche su Wii U, console di prossima generazione di mamma Nintendo. Qualcuno di voi potrebbe avere timore che la saga potrebbe risentire di questo passaggio così coraggioso, ed effettivamente il pagamento di un abbonamento ogni mese potrebbe essere un deterrente per molti, ma chissà che la gallery di oggi non vi faccia cambiare idea.


Lo stile assolutamente inconfondibile di Akira Toriyama, l’acclamato papà di Dragon Ball, tanto per citare uno dei suoi successi a livello planetario, sarà presente ancora una volta, con personaggi accuratamente disegnati e buffe creature con le quali avremo a che fare nei numerosi combattimenti che ci offrirà il gioco. Ma nella manciata di immagini che vi presentiamo oggi, vogliamo concentrarci un po’ di più sulle ambientazioni.

Com’è giusto che sia in un MMORPG, avremo una serie di location molto diverse fra loro e tutte ampiamente visitabili. In Dragon Quest X potremo quindi scorazzare liberamente su prati verdi dall’aria apparentemente amichevoli, ma anche addentrarci in oscuri locali per scovare nuovi oggetti. E ancora potremo ammirare le decorazioni di un enorme palazzo oppure scoprire tesori in aree desertiche. Date pure un’occhiata alle immagini dei luoghi di Dragon Quest X e iniziare a lavorare di fantasia.

[Photo Credits | Computerandvideogames]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>