Dragon Quest X, primi dettagli sulla fase beta

di Gaetano Cutri 1


E’ innegabile che un mostro sacro del mondo videoludico come la Square-Enix abbia una sorta di predominio sul mercato, in special modo quello settoriale del gioco di ruolo, grazie ad una serie di prodotti che nel tempo sono riusciti a conquistare i giocatori di tutto il mondo, facendo breccia anche nel cuore di quelli europei ed americani, da sempre poco avvezzi a vedersela con menu testuali, duelli a suon di magie elementali e così via.

Già dalla presenza di molti cosplayers che hanno affollato la piazza di Lucca Comics & Games 2011 che hanno deciso di omaggiare due delle serie principali della grande compagnia come Final Fantasy e Kingdom Hearts, si può notare la grande ammirazione del pubblico videoludico per questo grande marchio. Ma non dimentichiamoci che la Square-Enix ha anche all’attivo la sontuosa saga di Dragon Quest su cui si inizia a lavorare ancora diligentemente.


E’ in fase di partenza la fase beta per un nuovo capitolo della serie, ovvero Dragon Quest X ed ora noi possiamo dirvi qualcosa in più riguardo i dettagli di questa prova generale del gioco. Come saprete, al contario dei titoli precedenti, Dragon Quest X si giocherà completamente online, trasformando quindi questo particolare episodio in un MMORPG. Il giocatore che sarà scelto come beta tester riceverà quindi un disco del gioco, una chiavetta usb ed un manuale di istruzioni.

Purtroppo i beta tester saranno solamente utenti giapponesi dotati di una Wii connessa ad internet ed iscritti allo Square Enix Members, nonchè disposti a partecipare alla community e segnalare tutti i bug rilevati nel titolo. Il giocatore potrà creare un personaggio per ognuna delle cinque razze disponibili visitando varie location, giocando la parte del prologo e vedendosela con alcuni boss. Fortunati insomma quelli che potranno già gustarsi un assaggio di Dragon Quest X!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>