Dragon Quest X, svelati nuovi dettagli

di Gaetano Cutri 1


Nella sua lunga carriera ci ha abituato a mille soddisfazioni, diventando una delle saghe più entusiasmanti ed interessanti nel panorama dei giochi di ruolo, confrontandosi senza ansie da prestazione con uno dei capisaldi del genere come Final Fantasy e la sua gloriosa stirpe che da anni vediamo avvicendarsi sulle nostre console. Ma noi vogliamo parlarvi di Dragon Quest, creatura nata originariamente dalla Enix che ancora continua a brillare luminosa.

Ci siamo sempre abituati all’arrivo di un nuovo Dragon Quest accogliendolo con la sua struttura di gioco piuttosto tipica, quindi con un party di personaggi ben delineato che, in un’avventura rigorosamente offline, aveva il compito di portare a termine una missione principale, ed eventualmente quest secondarie, esplorando dungeon e seguendo una certa linearità. Come vi abbiamo detto però, preparatevi a qualcosa di completamente nuovo.


Forse per rinverdire un po’ la saga che effettivamente si ritrova al suo onorato decimo capitolo ufficiale, i responsabili del nuovo progetto hanno ben pensato di trasformare Dragon Quest X in un vero e proprio MMORPG. Poche notizie sono state diffuse finora, ma è stato rivelato qualcosa in più nelle ultime ore. Riguardo le location presenti nel gioco, pare che potremo visitare delle locande, in cui recuperare preziose informazioni riguardo le missioni da svolgere ed il mondo del gioco in generale.

In più ci saranno ancora le chiese come punti di salvataggio, nonché un sistema di scambio tra giocatori che, come un ufficio postale, consegnerà lettere ed oggetti a chi vorremo. La scelta della razza del proprio alter ego virtuale sarà importante perché ci saranno delle missioni apposite per ognuno e, come avviene quasi mai in questa tipologia di giochi, pare sia presente anche un boss finale che porterebbe a compimento l’avventura. Non vediamo l’ora di saperne ancora di più!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>