One Piece Romance Dawn, nuovo gioco di ruolo su PSP

di Gaetano Cutri 1


Qualcuno potrebbe accomunare la saga di One Piece ad un’adrenalinica struttura d’azione, eppure il prossimo gioco ispirato al manga, intitolato One Piece Romance Dawn in uscita su PSP, sarà tutt’altro che scattante.

Effettivamente chiunque tra di voi, che abbia dato almeno un’occhiata alle pagine del manga, pubblicato ormai da diversi anni anche qui in Italia per la gioia degli appassionati, oppure direttamente in televisione, dove sono state trasmesse le serie a cartoni animati, dirette trasposizioni delle avventure di carta ed inchiostro di One Piece, avrebbe potuto immaginare un gioco dedicato alla saga, come ad un’iperbolica serie di appassionanti scontri dominati dall’azione più pura ed incontrastata.


Eppure vi assicuriamo che così non sarà, almeno per quanto riguarda il prossimo gioco che pesca a piene mani diversi elementi del fortunato cartone animato e che rappresenterà anche il primo, e probabilmente unico episodio che vedrà la luce sulla PSP. Il nome del gioco è One Piece Romance Dawn e nonostante lo scoppiettante stile del manga, apparterrà al genere dei giochi di ruolo di stampo tradizionale, quindi con menu da consultare e con i quali interagire, ma soprattutto combattimenti che avverranno a turni.

Abbandonate pure l’idea quindi di trovarvi davanti un delizioso picchiaduro o un furioso titolo d’azione con elementi d’avventura perché finora, le uniche informazioni che abbiamo su One Piece Romance Dawn, la cui uscita è prevista quest’inverno, quanto meno per il mercato nipponico, sarà dedicata a chi vuole sfruttare anche un po’ di materia grigia nei giochi. Se per qualcuno potrà essere stressante sopportare una struttura simile, sicuramente qualcuno di voi sarà già invece in brodo di giuggiole.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>