Recensione: Tony Hawk’s Proving Ground

di Gaetano Cutri Commenta

Torna con un nuovo gioco la saga sportiva che, forse a sorpresa, ha ipnotizzato giocatori di mezzo mondo facendo conoscere uno sport che prima era ad appannaggio esclusivo della società americana. Tony Hawk è tornato su Playstation 2 con il nuovo “Proving Ground” ed esce anche in versione PAL nel paese in cui come sport nazionale c’è il calcio ma nel cuore dei videogiocatori c’è spazio per qualunque cosa possa far divertire, esattamente come uno skate.

La Personalizzazione
Come ci hanno abituato i capitoli precedenti, una delle fasi se non importantissime ma almeno divertenti di titoli come questo, è la creazione del proprio personaggio. Così come ora facilmente con la Wii si può creare il proprio personaggio virtuale a nostra immagine e somiglianza, anche l’editor di Tony Hawk’s Proving Ground permette al giocatore di scegliere praticamente ogni parametro, dal look dei capelli al colore della pelle fino agli accessori che utilizzerà il nostro alter-ego di pixel.


Il gioco
Il gioco è ovviamente una serie di sfide a suon di trick attraverso le varie ambientazioni metropolitane e non che il gioco ci offre. Il tutto attraverso 3 modalità principali, divise a seconda della vera natura degli skater americani. Avremo quindi “Hardcore Skater” che è il vero cuore pulsante del gioco, la modalità che ci permette di crescere e imparare nuove mosse e acquisire punti esperienza per migliorare i vari parametri. “Rigger” è dedicata agli skater più spericolati, mentre “Pro Skater” permette di creare da zero la nostra area in cui muoverci.

Considerazioni
Non pensavo potesse mai piacermi un gioco che mi permette di guidare un omino su una tavola con quattro rotelle sotto, eppure dopo il primo ollie e il primo backflip, la saga di Tony Hawk mi ha totalmente calamitato e così come me, molti altri giocatori sono stati stregati dalle infinite possibilità di divertimento che questo gioco offre. Non ci saranno novità enormi in ogni nuovo titolo, ma anche provare a “skatare” in una nuova area è sempre un piacere!

Voto:
7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>