Video: Il Nintendo Wii è più di una semplice console

di Edoardo Gioe Commenta

Tempo fa abbiamo parlato di come trasformare un pc portatile in un Nintendo Wii. Costruendo su quello straordinario trucchetto, Johnny Lee Chung, uno studente universitario americano, ha trovato il modo di ampliare le potenzialità di una console già di per se rivoluzionaria.

Con la dedizione di un vero appassionato di elettronica e l’intraprendenza di un piccolo inventore, Il giovane studente è riuscito ad utilizzare il computer per trasformare il Wii in un dispositivo per tracciare i movimenti delle dita su uno schermo e una lavagna virtuale proiettabile su qualsiasi superficie. E’ stato inoltre in grado di aggiungere alle caratteristiche della console la possibilità di tracciare i movimenti della testa per simulare un campo tridimensionale vero e proprio.

Per tutti i suoi progetti, Johnny Lee ha utilizzato il Wiimote per tracciare segnali infrarossi ricevuti tramite la telecamera a raggi infrarossi incorporata nel joypad. Una volta collegato il Wiimote al computer, Johnny Lee si è occupato di scrivere software in grado di eseguire funzionalità più o meno complesse.

Seguiteci dopo il salto per tre fantastici video!


In questo video straordinario Johnny ci mostra come il Joypad sia in grado di tracciare i movimenti delle nostre dita. Il software, ancora in fase di sperimentazione, potrebbe aprire nuove strade per fantastici applicativi videoludici, o perchè no, la creazione di un’interfaccia utente alla Minority Report.

Con pochissimi semplici passi, Johnny è stato in grado di realizzare un sistema in grado di tracciare i movimenti della testa e modificare il campo visivo del gioco di conseguenza. Sistemi simili sono utilizzati nelle macchine per la realtà virtuale.

Ecco come costruire la vostra lavagna interattiva a bassissimo prezzo. Con un semplice Wiimote Johnny è stato in grado di riprodurre le funzionalità di apparecchi che costano svariate migliaia di dollari. Immaginate di poter stupire i vostri colleghi con una presentazione che usa questa tecnologia!

Prima che il Nintendo Wii si chiamasse Wii, si chiamava Revolution. Era questo il nome in codice della console Nintendo, era questo il suo grido di battaglia. Con la creazione del Wii la Nintendo ha cercato di farsi strada e aprire nuovi spazi in un mercato secondo molti ritenuto stantio. A giudicare da questi video, direi proprio che ci sono riusciti. Non rimane altro che attendere che qualcuno crei applicazioni e giochi che sfruttino questi divertentissimi sistemi innovativi!

Fonte: kotaku

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>