Sudoku Ball Detective, la versione sferica del nuovo gioco enigmistico

di Gaetano Cutri Commenta


C’era una volta il cruciverba, uno dei più diffusi ed amati passatempi che si potessero comprare in edicola per tenere allenata la mente e allo stesso tempo trascorrere del tempo tappando così dei momenti di buco tra un impegno e l’altro. Un rettangolo con tante caselle nere e molte definizioni da intersecare in orizzontale e in verticale in modo da inserire delle lettere scrivendo parole adatte alle definizioni richieste. Era sempre una gioia completarlo.

Il cruciverba è sempre presente nelle nostre vite, ma con l’evoluzione del genere è stato recentemente introdotto un nuovo passatempo che ha simpaticamente preso il posto, per molte persone, del classico sistema delle parole crociate sfruttando invece i numeri. Si tratta chiaramente del sudoku, il gioco di origine orientale che ci tiene impegnati inserendo in un casellario, solitamente di 9×9 dei numeri seguendo le regole base.


In special modo l’ultima estate c’è stata davvero la sudoku mania che ha monopolizzato anche il mercato dei videogames, infatti molti sono i giochi dedicati a questo ingegnoso passatempo e altri ne sono in arrivo, come per esempio Sudoku Ball Detective per Wii che aggiunge un pizzico di mistero ed un sistema di gioco diverso al solito enigma numerico. Infatti la griglia di gioco è più estesa e sistemata su una sfera che possiamo comodamente rigirare a nostro piacimento.

Portando a termine nel modo corretto i vari sudoku, seguendo di volta in volta meccaniche di gioco diverse, troveremo nuovi indizi per la risoluzione del mistero che dovremo risolvere visto che non saremo dei semplici appassionati di enigmistica ma dei veri e proprio detective finiti in un’atmosfera tipica da romanzo giallo di Agatha Christie o nel pieno di una partita di Cluedo. Per i fan del mistero e per i fissati del sudoku sarà sicuramente un gioco da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>