Nuova Xbox, altri interessanti rumors sulla console Microsoft

di Davide Leoni Commenta

Impazza il toto rumors sulla nuova console di Microsoft, in questi giorni gli insider sembrano fare a gara a chi la spara più grossa. C’è chi dice di aver visto la console all’opera (e quindi parla con cognizione di causa) mentre altri ammettono di fare solamente supposizioni e di basarsi su fatti logici per le loro dichiarazioni. Sia come sia, ecco gli immancabili rumors del giorno su Xbox 720.

Superannuation (fonte generalmente attendibile) fa sapere tramite le pagine di Kotaku che la nuova console integrerà tecnologia VideoSurf per ottimizzare e rivoluzionare il modo in cui guardiamo la TV, tramite l’uso di comandi vocali e gesture per riprodurre video. Si parla di una misteriosa “XTV” ovvero un servizio pensato per gli appassionati di cinema e serie televisive, non è chiaro però se questo sarà un servizio o un vero e proprio apparecchio extra da collegare a Xbox 720.

VGLeaks torna sulla questione relativa alla necessità di avere una connessione sempre attiva per giocare con la nuova Xbox. La connessione sarà richiesta ma sembra che non ci saranno pesanti limitazioni come il blocco dell’usato, inoltre sarà possibile giocare anche offline. La fonte parla anche di una “Xbox 360 Mini” da collegare a Xbox 720, questo accessorio (venduto a 149 dollari, pare) garantirà la compatibilità dei giochi Xbox 360 su Xbox 8 e permetterà di giocare ache con i titoli XBLA.

Ultimo ma non ultimo, Kinect. Secondo quanto riportato da The Verge, la nuova versione del sensore presenta contiene caratteristiche evolute come la possibilità di tracciare il movimento degli occhi.

La nuova Xbox sarà presentata il 21 maggio, quindi non ci resta che attendere poco più di un mese per sapere se queste voci corrispondono al vero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>