Google sta per lanciare una console Android?

di Andrea Guida 1

I rumor sulla possibile entrata di Google nel mercato console non sono cosa nuova. Notizie che vedono il colosso di Mountain View intenzionato a sfidare Xbox e PlayStation sul loro terreno si rincorrono ciclicamente, ma forse stavolta ci siamo davvero. Lo dice il Wall Street Journal, secondo cui “big G” starebbe lavorando ad uno smart-watch, un media center e una console per videogiochi animata da Android.

Tutti e tre i dispositivi farebbero parte della nuova strategia di Google per aumentare la propria offerta hardware, che attualmente oltre a smartphone e tablet Android prevede ben poco. Purtroppo però non sono trapelati ulteriori dettagli: non sappiamo né le specifiche tecniche né la possibile data di lancio di nessuno dei device.

Non è escluso che dietro la (ventilata) decisione di Google ci sia la buona accoglienza che il pubblico ha riservato ad OUYA, la console low-cost basata su Android che ha debuttato recentemente in USA e nel Regno Unito, con la quale è possibile giocare a tutti i titoli presenti su Play Store e anche ai giochi per le vecchie console (tramite emulatori).

OUYA è un progetto indipendente, quindi a parte il sistema operativo non ha nulla a che fare con Google. Ecco dunque che “big G” potrebbe sfruttare le basi gettate dalla piccola console indie per realizzare una sua piattaforma più solida, “corazzata” sotto il punto di vista hardware, e supportata da tutti i principali sviluppatori. Uno scenario del genere è tutt’altro che remoto.

Certo, è difficile che nell’immediato futuro Google possa rubare significative fette di utenza a Microsoft e Sony ma un debutto del colosso californiano nel settore delle console rappresenterebbe sicuramente una svolta per l’intero mercato videoludico. Questo è poco ma sicuro.

[via]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>