Journey, un video mostra il gioco poetico come ICO

di Gaetano Cutri Commenta


Nel mondo del videogioco, su qualunque console che abbia visto la luce fin dall’alba dei tempi, non sono mai mancati dei titoli che potessero intrigare i giocatori che cercano adrenalina a tutti i costi e un’azione frenetica e forsennata. Qualunque sia il genere di appartenenza, non sono mai stato assenti degli sparatutto in cui la strategia poteva essere un optional o ancora dei picchiaduro in cui abilità e velocità erano ingredienti fondamentali per battere gli avversari.

Cosa dire poi dei classici titoli d’azione in cui anche solo una spasmodica pressione dei tasti del controller poteva risolvere le sorti di una partita che sembrava ormai volgere al termine. Quel che manca invece su una piattaforma videoludica, molto spesso, è quella giusta atmosfera che può far diventare molto originale ed ambito un titolo per console, quell’ingrediente segreto che soltanto una manciata di giochi hanno saputo mostrare fino ad ora.


Un esempio classico può essere ICO, una vera poesia fatta videogame, un vero concentrato di bellissime ambientazioni, personaggi ben caratterizzati ed un’atmosfera unica, hanno fatto di questo piccolo classico un ambito ed atteso ritorno nelle vesti di ICO Collection con Shadow of Colossus. Gli stessi utenti che potranno beneficiare di questo revival, quindi i possessori di una Playstation 3, potranno presto mettere le mani su un altro titolo forse in qualche modo simile.

Il suo nome è Journey e un trailer che vi mostriamo qui sotto vi farà capire quanto affascinante mistero stia avvolgendo questo titolo ancora un po’ avvolto nella nebbia. O meglio sarebbe più giusto dire dalle accecanti sabbie del deserto visto che l’ambientazione principale non sarà stavolta un castello in rovina come nel caso di ICO, ma uno sterminato deserto con strane costruzioni e creature vagamente inquietanti. Non ci resta che attenderlo e gustarci il video nel frattempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>