Grey’s Anatomy, il gioco della serie tv su Wii, PC e Nintendo DS

di Gaetano Cutri Commenta


Da quel giorno di qualche anno fa in cui sulle televisioni americane spuntò il simpatico faccione di George Clooney prima di scalare le vette delle classifiche degli uomini più belli e sexy del mondo, non in molti avrebbero scommesso sulla validità di un telefilm ospedaliero come ER. Un acronimo per emergency room, uno spaccato di vita di un gruppo di medici in un pronto soccorso che ben presto avrebbe scatenato un vero e proprio polverone di gradimento.

Moltissime le stagioni prodotte ed innumerevoli le serie tv che da quel giorno in poi hanno iniziato a sfruttare il filone ospedaliero come ambientazione per le avventure di protagonisti più o meno stereotipati, spuntando sia sulle emittenti statunitensi sia in quelle di tutto il resto del mondo, presentando prodotti più o meno validi ed affini ai gusti del pubblico. Una delle più riuscite è senza dubbio Grey’s Anatomy, una serie arrivata anche qui in Italia.


La specializzanda Meredith Grey scopre il primo giorno di lavoro che il suo capo altri non è che un uomo sposato che si è portato a letto la sera prima. E’ con questa semplice beccata che il telefilm prende il via e inizia a fare man bassa di premi in tutto il mondo vantandosi di essere una delle serie riuscite a far parlare di sé forse tanto quanto il capostipite dei telefilm di questo tipo. Se avete bisogno dei medici del Seattle Grace anche in altre vesti, preparatevi a gioire.

Infatti ben presto arriverà nei negozi il gioco di Grey’s Anatomy. Se negli Stati Uniti già da metà marzo gli appassionati potranno metterci sopra le mani, ancora non ci è dato sapere se e quando il titolo vedrà la luce dalle nostre parti. Il gioco uscirà su Wii, PC e Nintendo DS e sicuramente sarà molto importante una certa manualità per svolgere le varie operazioni: chissà se anche la componente amorosa e sentimentale giocherà un buon ruolo in questa versione videoludica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>