PS Vita continuerà a contare sulla produzione dei giochi fisici

di Enrico Cantone Commenta

A sette anni di distanza dal lancio, la PS Vita continua a riscuotere un buon successo tra gli appassionati. Certo, gli sfavillanti inizi sono lontanissimi: a lanciare l’handheld di Sony ci pensarono anche una serie di grandi titoli che poi, man mano e col supporto software, sono svaniti come quasi naturale che sia.

PS Vita

Oggi sono soprattutto i titoli indie a mantenere in vita la console portatile che, comunque, vuole resistere strenuamente all’usura del tempo. Ebbene, sembrerebbe che l’ipotesi paventata ormai da diversi mesi, ovvero la fine della produzione dei giochi fisici per PS Vita prevista per marzo 2019, debba alla fine essere smentita.

Sony per il momento non ha commentato le indiscrezioni, neppure quelle delle ultime ore che smentirebbero categoricamente tale scenario. La fonte sarebbe una società che opera sul fronte software ottimizzati per PS Vita e potrebbe quindi trattarsi di una voce attendibile. Di certo, Sony non ha in programma a stretto giro di posta il lancio di una console portatile che possa prendere il posto della PS Vita. La Nintendo Switch ha di certo aperto una breccia, ma i risultati straordinari della console casalinga per il momento tengono lontano qualsiasi altro discorso. Con buona pace di chi ipotizzava un pre-pensionamento dell’handheld più famosa degli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>