Lucca Comics & Games 2009 ai nastri di partenza

di Gaetano Cutri 1


Per il ponte di Ogni Santi avete già dei programmi? Avete organizzato una bella festicciola in casa vostra con tutti gli amici rigorosamente in maschera imitando le creature mostruose più note dell’immaginario collettivo come vampiri assetati di sangue oppure mummie composte da rotoli e rotoli di carta igienica? Oppure avete in programma di divertirvi andando in giro mascherati bussando alle porte degli ignari vicini chiedendo “dolcetto o scherzetto”?

Se non vi interessa molto di festeggiare Halloween ed anzi, avete un’insana passione per l’animazione, i fumetti in generale che vanno dai manga ai comics americani e vi divertite spesso con i vostri videogiochi preferiti, allora preparatevi perché proprio nel weekend più spaventoso dell’anno, quindi dal 29 ottobre al primo novembre, si svolgerà la nuova edizione di Lucca Comics & Games che quest’anno ha come sottotitoli “l’evoluzione della specie”.


La fiera è principalmente dedicata al mondo del fumetto a tutto tondo e dell’illustrazione, con particolare interesse ai prodotti giapponesi e con un’ospite d’eccezione come la grandissima illustratrice Akemi Takada che i fans dei manga ben conosceranno, ma chiaramente ci sarà anche un ampio spazio dedicato al mondo del gioco e chiaramente del videogioco, ammaliando migliaia di appassionati che vengono non solo dalla città ma da tutta Italia.

Tra le più interessanti situazioni che vedranno Lucca Comics & Games protagonista ci sarà un’evoluzione del vecchio Modding Arte e Videogioco, evolutosi in Lucca Modding Contest, una vetrina per i modders di mostrare le proprie creazioni con i case dei personal computer, trasformando una “banale” macchina in un oggetto personalissimo e molto creativo. Non mancheranno poi tornei e soprattutto incontri tra appassionati in un contesto unico qui in Italia.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>