Goldeneye, uno speciale controller dorato per la Wii

di Gaetano Cutri Commenta


Il suo carisma è sicuramente uno degli ingredienti principali del successo del suo personaggio, altrimenti sarebbe stato difficile avere un numero così imponente di pellicole cinematografiche tutte incentrate su missioni pericolosissime che da vero eroe accetta senza batter ciglio, spesso facendosi affiancare da bellissime donne che vengono irrimediabilmente ammaliate dal suo intrigante ruolo e dall’incredibile fascino di cui è dotato.

Si parla ovviamente ancora una volta di James Bond, quella spia tra le più famose del panorama cinematografico internazionale che ha visto nascere le sue avventure diversi anni fa e ha beneficiato del volto e delle abilità recitative di numerosi attori, dal fascinoso Sean Connery, passando per l’innata eleganza di Pierce Brosnan terminando per ora il suo cammino con un cambio di rotta verso il biondo ed algido Daniel Craig.


Come ben saprete, il nuovo volto di James Bond andrà a sostituire quello del bruno ammaliatore Pierce Brosnan nell’attesissimo riproposta di un vero classico videoludico dedicato al mondo di 007, ovvero quel fantasmagorico Goldeneye che diede una forte spinta al successo di una console un po’ sfortunata come il Nintendo 64. Direttamente sull’attuale console casalinga della grande N, la Wii infatti tutti attendono questa nuova versione riveduta e corretta.

Grande attesa c’è per questo entusiasmante titolo, motivo per il quale l’uscita prevista tra qualche mese sta dando l’opportunità per la creazione di qualcosa di accessorio che possa intrigare ancora di più l’appassionato delle avventure di James Bond e possa offrire un’esperienza videoludica davvero completa. Per chi non avesse infatti un controller Wii tradizionale o ne vorrebbe uno davvero speciale, almeno in America verrà lanciato un joypad dorato in onore di Goldeneye. Pronti a farlo vostro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>