Asura’s Wrath, una nuova gallery mostra la vendetta della divinità

di Gaetano Cutri 2


Lo spazio più profondo, formato da un cielo perennemente notturno nel quale orbitano i pianeti che fanno parte del sistema solare ed un manto incantevole di stelle, ha sicuramente rappresentato una delle location più importanti e battute dal mondo dei videogiochi in special modo nel periodo degli anni ’80 in cui il genere degli sparatutto spaziali furoreggiava, sia sulle prime console ad avvicendarsi sul mercato, sia nelle sale giochi distribuite un po’ ovunque.

Con le nostre astronavine avevamo il compito di distruggere tutta la compagnia nemica attraverso l’uso di semplici proiettili o di raggi laser acquisiti con i vari potenziamenti disseminati un po’ qua e un po’ là in giro per lo schermo. Ma come forse ricorderete, addirittura nello spazio, ci farà finire anche un nuovo gioco d’azione della Capcom che ha deciso di rendere molto epico il sapore della sua nuova creatura, dotando il gioco di attacchi a dir poco planetari.


Si tratta ancora una volta di Asura’s Wrath, un titolo d’azione che vedrà come protagonista una divinità veramente molto arrabbiata che dovrà vedersela con tutti i suoi colleghi per servire al meglio la sua vendetta. Tra le possibilità offerte al nostre divino alter ego virtuale ci sarà anche la necessità di doversela vedere con personaggi avversari che non riescono ad essere contenuti dal suolo terrestre sforando nello spazio più buio e tenebroso.

Chissà che anche alcuni attacchi del nostro protagonista non permettano di prendere una rincorsa che possa così forsennata da partire addirittura sulle stelle del firmamento? Per gustarci un’altra piccola anteprima del tanto atteso Asura’s Wrath che farà il suo ingresso nei negozi nel 2012 nelle versioni Xbox 360 e Playstation 3 vi mostriamo una nuova manciata di immagini che vi faranno sicuramente venire l’acquolina in bocca. Buon appetito!

[Photo Credits | Gamekyo]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>