Devil’s Third: Itagaki parla con orgoglio della sua nuova creatura

di Marco Simile Commenta

Da qualche giorno è ufficialmente scaduto l’embargo sulle anteprime della campagna single player di Devil’s Third, nuova IP nata dalla geniale quanto pazza mente di Tomonobu Itagaki, che uscirà in esclusiva per l’ammiraglia di casa  Nintendo: Wii U. Per l’occasione, Il magazine nipponico Famitsu si è messo in contatto con il game designer, riuscendo ad ottenere delle dichiarazioni sul suo nuovo figlioletto. A seguire vi riportiamo i punti salienti dell’intervista:

 

“Potete godervi il multiplayer anche senza giocare il single-player. Il single-player, però, è pieno di cose da Itagaki, quindi vi consiglio di provarlo. Per rendere godibile sia il multi che il single, è servito adoperarsi molto sulla quantità e la qualità. Devil’s Third è costituito da queste due parti. Ecco perché abbiamo impiegato tanto tempo.”

“Appena divenni indipendente e mi domandai cos’altro avrei potuto creare, avevo un profondo desiderio di sfidarmi a realizzare nuove cose. Così ho deciso di creare uno shooter completamente nuovo, utilizzando le abilità che ho appreso realizzando giochi action e giochi di combattimento – quindi anche i fan di Ninja Gaiden e diDead or Alive potrebbero voler giocare [Devil’s Third].”

“Non volevo tradire i fan, né che le persone rimanessero deluse dalla loro impaziente attesa. Questo gioco è il frutto di tutto il lavoro degli sviluppatori, quindi spero davvero che possiate giocarci. Credo che il gioco sia un punto di svolta per l’industria, e che possa portare gli shooter ad un nuovo livello” ha concluso Itagaki.

Da queste parole non può che trasparire tutta la sua sicurezza e la sua fiducia nel progetto, pur avendo già dimostrato particolari e gravi carenze sotto diversi punti di vista. Itagaki è orgoglioso di questa sua nuova creatura, definita da lui stesso come “la nuova frontiera dei third person shooter”. Ovviamente il tutto però potrà essere giudicato definitivamente una volta uscito il gioco completo nei negozi. Non ci resta che aspettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>