Natale 2009, un nuovo videogame da scartare

di Gaetano Cutri Commenta


E così anche per questo 2009 è arrivata la vigilia di Natale, quel momento magico che i bambini di tutto il mondo attendono per un intero anno e che viene accompagnato da tanti desideri e tante speranze. Ma senza raccontar frottole è il caso di ammettere che anche gli adulti che in fondo in fondo sono rimasti ancora un po’ bambini, amano molto questa festività, capace di infondere pace e serenità e l’opportunità di trascorrere del tempo con le persone a noi più care.

Tutto dev’essere pronto, dalla tovaglia natalizia tirata fuori dal cassetto apposta per quest’evento, il centrotavola magari preparato da quello in famiglia che è più abile con i lavoretti domestici creativi e chiaramente anche i segnaposto abilmente disegnati e preparati dai più piccoli della famiglia che vorranno sicuramente offrire il proprio contributo alla preparazione di uno dei cenoni più attesi nell’arco dell’anno, in modo che tutto sia assolutamente perfetto.


E nelle pause tra una pietanza e l’altra chi ci vieta di correre sotto l’albero ed iniziare ad ammirare lo spettacolo di luci e forme dei vari decori posti sull’abete? Quel profumo tipico di Natale che si spande nell’aria e quella montagna di pacchetti colorati che fa bella mostra di sé sotto la conifera addobbata a festa. I più curiosi si chiederanno quale sia il proprio dono e se Babbo Natale abbia letto attentamente la letterina affinché fosse esaudito il loro desiderio più grande.

Quando arriva la mezzanotte il cuore palpita, il pacchetto tanto atteso giunge tra le nostre mani e quasi ognuno di voi troverà sotto l’albero proprio un videogioco, un compagno della nostra passione. Un ultimo titolo per la console da noi posseduta oppure un accessorio utile per divertirsi meglio ad un gioco che abbiamo già nella nostra collezione. Che dire poi quando si scarta addirittura una nuova console che ci da l’accesso ad una montagna di nuovi giochi? Ci auguriamo che ognuno di voi abbia ciò che desidera, buon Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>