Rambo, un nuovo gioco dedicato all’eroe dei film d’azione?

di Gaetano Cutri Commenta


Al giorno d’oggi ci troviamo sempre di fronte ad un grande passo avanti, sempre costante, nella tecnologia, in special modo nel settore dei videogames. Nuove console si avvicendano sul mercato con un ritmo ormai sempre più sostenuto, così come le caratteristiche adatte a poter comandare i nostri personaggi virtuali e dare vita a nuove impareggiabili emozioni in compagnia di storie che ormai non hanno nulla da invidiare ai kolossal hollywoodiani.

Fatto sta che, nonostante quest’aspetto molto importante rivolto alla novità e alla tecnologia, vuoi per una certa saturazione del mercato, vuoi per una certa mancanza di idee, vuoi per un grande valore della tradizione che è un peccato perdere, si ricorre sempre più spesso alla moda del revival grazie alla quale i giocatori di oggi possono riscoprire grandi classici del passato e i nostalgici riprovare le stesse emozioni di una volta. Questo accadrà nuovamente con un annuncio davvero inaspettato.


Non è una novità tutto sommato ripescare un classico del cinema del passato e, in qualche modo, grazie al suo passaggio da semplice film campione di incassi a lungometraggio di culto, diventare una vera icona adatta ad una botta revival videoludica. E’ accaduto ad esempio con i Ghostbuster che sono tornati prepotentemente alla ribalta, ma a quanto pare la stessa cosa potrebbe accadere anche con un eroe dei film d’azione di una volta.

Si tratta di Rambo, l’inarrestabile personaggio interpretato da Sylvester Stallone che potrebbe tornare nuovamente su console dopo decenni di silenzio con Rambo V, approfittando della licenza di un nuovo film finora ancora non realizzato. Dettagli e notizie sul fantomatico titolo ancora non ce ne sono, ma non ci stupiremmo affatto se ci trovassimo nuovamente di fronte ad un gioco d’azione o uno sparatutto. Attendiamo maggiori informazioni e conferme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>