Bionic Commando: Nathan Spencer alla ribalta

di Onitaku Commenta

Dopo la preview di pochi giorni fa eccoci di nuovo a parlare di Bionic Commando. Il primo capitolo di questa saga, se cosi possiamo chiamarla, risale al 1987. Il gioco in uscita a Maggio 2009 si svolge 10 anni dopo la fine dell’ultimo capitolo della storia che conosciamo. Nathan Spencer si ritrova tradito dai suoi compagni e dal governo e viene imprigionato e condannato a morte. Nel frattempo un gruppo terroristico chiamato Bio-Reign fa detonare una bomba ad Ascension City uccidendo chiunque nel raggio di chilometri.

Il Governo fa con Nathan un patto: sgominare la banda di terroristi in cambio della libertà. Avendo poche alternative, il nostro eroe si prepara per questa nuova avventura e viene rilasciato nella città in rovina pronto per ditruggere tutti i suoi nemici con l’aiuto del suo braccio meccanico. In questi giorni abbiamo avuto occasione di vedere i primi gameplay del gioco e possiamo illustrarvi cosa vi aspetta.Appena sganciati nei pressi delle rovine verremo privati del nostro braccio meccanico dato che il Governo fatica a fidarsi di noi. Una volta presa confidenza con le capacità soprannaturali di Nathan però verremo ricompensati con il nostro fidato amico. Una delle feature più interessanti è proprio l’immenso uso che possiamo fare del nostro oggetto all’avanguardia.

La catena che fuoriesce dal braccio ci trasformerà in una specie di Spider-Man: una volta aggrappati ad un albero, o roccia che sia, saremo in grado di dondolarci pian piano fino a raggiungere una velocità tale da compiere un secondo balzo e ad agganciarci alla seconda sporgenza e cosi via. Anche se imitare l’uomo ragno in uno scenario post apocalittico è abbastanza suggestivo ci sono molte altre cose che può fare il gioiellino che portiamo al braccio.

Il gancio che possiamo utilizzare sarà l’acerrimo nemico dei nostri avversari. Possiamo agganciare ogni cosa e portarla a noi o viceversa. Possiamo sparare in aria macchine e ogni sorta di materiale per poi farlo ricadere a terra. Inoltre, agganciando un avversario, possiamo lanciarlo verso i suoi compagni o renderlo inerme tramite uno stun che ci permetterà di mettere a segno vari colpi prima del risveglio del malcapitato.

Avremo a disposizione 3 tipi di armi da portarci dietro: la nostra pistola con silenzioatore, vari tipi di granate e vari armi speciali ad hoc lasciate in punti specifici dal governo. Esistono inoltre ben 150 tipi di braccia personalizzabili ognuna con abilità e statistiche diverse che potremo collezzionare durante il nostro gioco.

Vi sono molti altri particolari da citare, ma tanti non sono stati rilasciati. Quello che sappiamo è che saremo in grado di collezionare achievement e giocare in quasi ogni parte della città. Sicuramente avremo un gioco longevo ed entusiasmante che potrebbe tener testa agli altri action games con non poca facilità. Restate Online per nuovi aggiornamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>