Mazes of Fate rinasce a nuova vita

di Gaetano Cutri Commenta

A volte non è sempre facile portare sulle console di nuove generazione un nuovo titolo che potrebbe essere oggetto di critiche e di riscuotere poco successo di pubblico e voti bassi sulle riviste specializzate, per questo spesso le compagnie di sviluppo si preoccupano di modernizzare vecchi giochi e riportarli in una nuova veste sulle nuove console così da creare una sorta di evoluzione nel mondo dei videogiochi.

Soltanto i più meritevoli vanno avanti, soltanto i giochi di punta avranno seguiti ed espansioni mentre i titoli che hanno venduto meno sono destinati a sparire, è dura la legge del mercato ma per fortuna il divieto di passare dalle vecchie console, in questo caso il Gameboy Advance, alle nuove, sempre in questo caso il Nintendo DS, non è toccato a Mazes of Fate che presto appunto vedremo sulla console portatile.


Per chi non conoscesse il gioco, possiamo descriverlo davvero in tre parole visto che si tratta di un gioco di ruolo di stampo fantasy, così classico che più classico non si può visto che si parla ancora una volta di un mondo pacifico rovinato dal governo tirannico e dalla colonizzazione da parte del cattivane di turno, in questo caso Netherlings e noi, al comando di un giovane guerriero, dovremo salvare la nostra tranquilla terra di nascita.

Ovviamente potremo gironzolare per il mondo in lungo ed in largo, e stavolta in compagnia di 4 nuovi personaggi creati apposta per la versione Nintendo DS. Altre aggiunte stanno nell’arrivo di dungeons nuovi di zecca ed altri ampiamente riveduti e corretti, oltre ad una grafica che acquisisce una dimensione in più e passa così al 3D. Attendiamo adesso le prime immagini della nuova versione di Mazes of Fate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>