Silent Hill Book of Memories, ancora immagini per lo spin off della saga

di Gaetano Cutri Commenta


Era addirittura a febbraio che gli appassionati sostenitori dei survival horror attendevano il suo arrivo sugli scaffali dei negozi. La data di uscita ufficiale è stata però posticipata al successivo mese di marzo, per poi continuare ad essere slittata addirittura per il mese di maggio. Peccato però che gli stessi appassionati non hanno trovato ancora nessuna traccia di questo titolo nei propri negozi di fiducia, visto che l’uscita è stata rimandata addirittura a fine anno, pare ottobre.

Queste sono purtroppo le peripezie che hanno visto come protagonista Silent Hill Book of Memories, uno dei capitolo più alternativi della saga della Konami tanto da essere etichettata come un vero e proprio spin off visto che al classico stile con il quale la serie ci ha abituato fin dagli esordi sulle console delle passate generazioni, Silent Hill Book of Memories ha cambiato in toto l’azione di gioco. Dopo il salto ne parliamo meglio.


Saprete già probabilmente che l’inquadratura con la quale affronteremo Silent Hill Book of Memories sarà decisamente diversa, così come la tipologia di gioco, più lontana dalla concezione classica di survival horror di un tradizionale titolo appartenente alla saga, e più vicino invece ai giochi di ruolo con una forte presenza di sparatutto grazie al potenziale di alcune armi con le quali potremo attaccare e difenderci dalle temibili creature che incontreremo.

Nota positiva del gioco sarà la presenza di esseri infernali già noti ai fans sfegatati come ad esempio le inquietanti infermiere che ci siamo già divertiti a far saltare in aria ma che tanto ci hanno terrorizzato in passato. Nell’attesa che questa piccola meraviglia di Silent Hill Book of Memories possa saltar fuori e che soprattutto venga rispettata, vi mostriamo una nuova manciata di immagini, tra menu personalizzabili e pura azione di gioco. Buona visione.

[Photo Credits | Gamekyo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>