PS3 super slim, nuovi dettagli ma niente Gamescom

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Emergono oggi grazie al portale britannico VG247 nuove interessanti indiscrezioni sul nuovo modello di PlayStation 3, che dovrebbe debuttare nei prossimi mesi rappresentando un nuovo tassello dell’offerta casalinga Sony. Ma c’è una sorpresa: l’annuncio probabilmente non sarà fatto alla conferenza organizzata giorno 14 agosto per il Gamescom 2012 di Colonia.

Secondo quanto svela la fonte del sito, un annuncio per la kermesse tedesca era stato effettivamente organizzato ma bisogna prima svuotare i magazzini zeppi delle versioni attuali, quindi si è deciso di spostare la presentazione del modello a una data successiva, probabilmente durante il Tokyo Game Show 2012 di metà settembre.

Un’altra fonte ha invece distribuito nuovi dettagli sulle presunte specifiche tecniche del modello. La nuova PlayStation 3, nome in codice PS3-4000, monterà una memoria flash da 16 GB rappresentando la soluzione economica del marchio esattamente come il modello Arcade commercializzato da Microsoft per favorire l’ingresso nel mondo Xbox 360 senza dover spendere cifre esorbitanti. Ad affiancare questo modello, che dovrebbe portare un taglio di prezzi notevole con la versione base venduta a sole 99 sterline (circa 127 euro), due versioni superiori: una da 250 e l’altra con hard disk da ben 500 GB.

Insomma, la strategia studiata da Sony è particolarmente chiara: aggredire il mercato prima dell’avvento ormai imminente della nuova generazione con il Wii U in uscita quest’anno, e PlayStation 4 e nuova Xbox a seguire presumibilmente entro la fine del 2013, con un prezzo particolarmente basso per un modello pensato soltanto per chi è interessato a giocare senza troppi pensieri su servizi online e altre caratteristiche extra.

16 GB sufficienti, secondo gli ingegneri Sony, per soddisfare i palati in cerca di qualcosa di veloce e immediato, ma considerato che molti titoli richiedono su PlayStation 3 una installazione di dati obbligatoria, e spesso anche corposa, non c’è il pericolo che possa diventare un rischio inutile? Ma lasciamo le valutazioni solo a quando vi sarà un annuncio ufficiale.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>