PlayStation Move: foto, video e dettagli del motion controller Sony

di Andrea Guida 4

I nostri fortunatissimi colleghi di “Kotaku” hanno avuto la possibilità di provare con mano il nuovo PlayStation Move, l’attesissimo motion controller per PS3 conosciuto anche con il nome di Arc che il colosso nipponico ha presentato nel corso della GDC 2010 e che debutterà sul mercato in autunno (sia da solo che in combinato con eye camera e/o console) a circa 80 euro.

A quanto pare, il cosiddetto wiimote di Sony è tutt’altro che una brutta copia del controller Nintendo. Come potete vedere dalle immagini presenti dopo il salto, è costituito da due parti, una con le frecce direzionali ed un pad da tenere con la mano sinistra ed una con i classici pulsanti del joypad di PlayStation 3 e i sensori di movimento da tenere nella mano destra  (un po’ come il nunchuck e il wiimote, ma senza fili).

La precisione del PlayStation Move sembra abbastanza buona, così come il suo raggio d’azione. Da sottolineare, poi, come il nuovo controller di Sony non venga alimentato dalle classiche batterie stilo ma tragga energia da un cavo mini-USB da connettere alla console nei momenti di inattività.

Un menzione particolare la merita senz’altro la sfera luminosa posizionata nella parte superiore del controller. Quest’ultima serve alla eye camera (la telecamera attraverso cui funziona il motion controller) a rilevare i movimenti del telecomando e cambia colore in maniera intelligente per essere sempre facilmente riconoscibile dal sistema (es. se ci si trova in una stanza dove il colore preponderante è il verde, la sfera diventa blu).

Adesso però basta chiacchiere. Qui sopra trovate un video del PlayStation Move applicato al gioco SOCOM 4, qui sotto le foto a cui facevamo prima riferimento. Buona visione!

[Photo Credits | Kotaku]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>