Demon’s Souls, finalmente in Europa a fine giugno

di Gaetano Cutri Commenta


Serve a creare un’atmosfera tesa ed inquietante, ad alzare il livello di guardia dei giocatori impegnati in un’avventura mozzafiato e racchiude in sé qualcosa di minaccioso rendendo quasi invalicabili i luoghi che abbraccia. La nebbia è un elemento che spesso viene utilizzato all’interno di alcuni titoli, specialmente quelli di ispirazione orrorifica, per permettere al giocatore di calarsi in un’ambientazione poco ospitale e pericolosa sotto ogni aspetto.

Se la nebbia fitta di titoli come Silent Hill serve a rendere ancora più ricco di tensione e di spavento ogni passo fatto dal nostro alter ego virtuale nelle location più terrorizzanti che un survival horror abbia mai visto, in un altro gioco in particolare la nebbia ha un sapore demoniaco in senso stretto, essendo spuntata dal potere delle anime e capace di annientare un intero villaggio, permettendo alle creature più oscure di prendere il sopravvento.


Questa piccola introduzione serve a spiegare in parole povere chi sia il nemico numero uno che ci troveremo ad affrontare nel gioco chiamato Demon’s Souls, un tenebroso gioco di ruolo che ha già ampiamente sollazzato i possessori di una Playstation 3 che risiedono in oriente o in America ma che ovviamente si fa ancora attendere dai numerosi appassionati occidentali del vecchio continente che attendono ancora il suo pomposo arrivo.

Il gioco si avvicina con tutte le migliori premesse visto che un clone di Diablo, il grande titolo per PC che ha dato vita ad una gustosa saga, mancava ancora su Plastation 3, senza abbandonare i canoni classici del gioco di ruolo, primo fra tutti la possibilità di aumentare il livello del proprio personaggio e personalizzare le sue caratteristiche. Finalmente Demon’s Souls, dopo tanta attesa sbarcherà anche in Europa, ma ci toccherà aspettare ancora fino a fine giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>